Descrizione

Sapevate che l'isola di Burano è collegata ad un'altra isola della laguna veneziana solamente da un ponticello? Già, un ponte separa Burano da Mazzorbo, ed è proprio tra gli orti e i vigneti di questo piccolo paradiso che, all'ombra di un caratteristico campanile, si nasconde uno dei gioielli veneziani, il Venissa. Non si tratta di un luogo turistico, ma al contrario di un angolo di pace e tranquillità in cui assaporare una Venezia quasi inusuale.

Venissa non è solamente un modo per staccare dalla frenetica e super turistica Venezia, Venissa è anche un'esperienza culinaria che concentra al suo interno l'arte della pesca in laguna, tradizione tramandata di generazione in generazione, la naturalezza delle verdure coltivate negli "orti salsi" da nove anziani originari dell'isola e la particolarità delle erbe lagunari che arricchiscono i loro piatti. Vi farà vivere quest'emozione fatta di sapori unici grazie al ristorante stellato e all'Osteria contemporanea che si trasformerà in una cicchetteria tradizionale se avrete voglia di rilassarvi davanti ad un bicchiere in una sera veneziana. Proprio qui, tra i vigneti di questa isola, le cui origini risalgono a ben 2500 anni fa, potrete assaggiare un vino unico al mondo. Prodotto nel vitigno autoctono, la Dorona di Venezia, potrete degustare il rosso Venissa, un intenso vino rosso con il cuore veneziano. Infine, se avrete voglia di trascorrere più tempo in questo angolo di paradiso, potrete scegliere di fermarvi al Wine Resort, immersi nel verde e nell'atmosfera suggestiva della laguna. Le camere sono state realizzate proprio all'interno del vigneto, proprio accanto al Ristorante e all'Osteria Contemporanea.

Questa è un'esperienza che non dovete assolutamente perdervi, perchè lascerà dentro di voi un segno indelebile che ricorderete per tutto il resto della vostra vita.

Foto

Località